IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

giovedì 24 gennaio 2008

SE SI VOLESSE FARE VERAMENTE LA RIFORMA ELETTORALE

UN VERO CAPO DELLO STATO

L'art. 68 della Costituzione Italiana recita:

Il Presidente della Repubblica può,sentiti i loro Presidenti,sciogliere le Camere o anche una di esse.

Non può esercitare tale facoltà negli ultimi sei mesi del suo mandato,salvo che essi coincidono in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura.




Nessun commento: