IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

giovedì 20 marzo 2008

RIFORMA DELLA SICUREZZA: ARRIVANO GLI BLACKWATER ITALIANI


Circondata dalla più assoluta riservatezza sta per essere varata al ministero degli Interni la modifica alle leggi sulla pubblica sicurezza, che aprirebbe la strada alla nascita di polizie "private" ma con più ampi poteri, sull’onda delle diverse emergenze, dal terrorismo al tifo violento fino ai reati commessi da extracomunitari. Ma queste polizie invece che far pensare alla sicurezza fanno pensare a scenari di guerriglia. E vi prego di considerare che il nostro Paese si è macchiato della vergogna degli orrori di Bolzaneto, che sono finiti in tiepide condanne e nel silenzio della classe politica.
Allora, pensate che sia in arrivo maggiore sicurezza? Vi ricordo che in Iraq c'è stato il business dei contractors, quell’esercito privatizzato con licenza di uccidere civili, sprare a donne e bambini, in nome di una guerra dove a comandare è il denaro. Oggi quell'impianto poliziesco potrebbe trasferirsi qui, nelle città italiane, negli stadi e sulle autostrade, nelle ville private del nord est non meno che nelle oscure periferie dell’hinterland napoletano. Stanno per entrare in azione, anche in Italia, eserciti di contractors armati? E' questa la privatizzazione della polizia in forme assolutamente legalizzate? Temiamo di sì.
La notizia sta in un protocollo d’intesa, che sarebbe ancora top secret, redatto al ministero dell’Interno nei primi giorni di novembre e riguardante alcune sostanziali modifiche al Tulps (Testo unico leggi pubblica sicurezza), destinate a generare - secondo non pochi addetti ai lavori - squadroni di guardie giurate sul modello dei Blackwater americani, alle dipendenze di società private di vigilanza o di investigazioni (prossime peraltro alla unificazione, proprio in vista del mercato d’oro collegato alle misure anti violenza ed anti terrorismo).

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma perchè non vai a vivere in cina sotto il gòlorioso solo del comunismo???? te la ricordi Piazza tienanmen?

corvo1 ha detto...

Magari..... spero prima possibile