IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

sabato 29 marzo 2008

TFR........TRATTAMENTO DI FINE RIELEZIONE


Quando i Parlamentari tornano a casa e non si presentano alle future elezioni, come qualsiasi buon dipendente hanno diritto alla buona uscita.Una specie di premio di consolazione per la mancata candidatura, per aver perso tutti i privilegi e dulcis in fundo per il "reinserimento nella vita sociale", che si sa, per tutti i disoccupati non è facile.Il calcolo, come nelle migliori tradizioni si fa in base agli anni di lavoro, qui dipende dal numero di legislature consecutive (sei mesi e qualche giorno valgono un anno). Ecco il perché dei 300.000 euro che riceverà Clemente Mastella, ma non è l'unico e nemmeno quello che riceverà la somma più alta. La "top ten" dei pensionati vede in testa Armando Cossutta con 345.0000 euro, seguito da Clemente e poi da Alfredo Biondi con 280.000 euro.
La somma totale prevista per questo "assegno di solidarietà" alla fine delle elezioni, ci costerà più di 30 milioni di euro, tra esclusi in partenza e non eletti.Alla faccia delle pensioni minime!
Forse Silvio e Walter saprebbero dove prendere i soldi per fare un po' di giustizia.

2 commenti:

chemako ha detto...

Una casta di indecenti

Anonimo ha detto...

E' per questo che raccomando vivamente di votare sempre gli stessi , in modo di tenerli in carica ed impedire liquidazioni e pensionamenti assurdi
Fracatz@splinder.com