IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

domenica 29 giugno 2008

IL VIZIETTO NON LO PERDONO MAI I NOSTRI POLITICI


Sono aumentati a 18 i deputati in carica condannati, sempre più vicini al fatidico “24″ del defunto governo Prodi. Un esercito “maggiorenne” di pochi di buono che legifera sulle nostre capocce, cui si è aggiunto Roberto Tortoli, ex sottosegretario all’ambiente ovviamente di Forza Italia. Ha preso 3 anni e 4 mesi di galera non indultabili per estorsione perché ha preteso tangenti per la realizzazione di un multisala ad Arezzo, città nella quale sono stati condannati altri 10 politici divisi tra Forza Italia e Alleanza Nazionale, tra cui il sindaco Luigi Lucherini col figlio Marco, entrambi a 2 anni per abuso d’ufficio. La magistratura ha scoperto un accordo segreto tra lo studio Nencioli e lo studio Lucherini, che si gestivano privatamente progetti pubblici approvati dal consiglio comunale. Un vero e proprio uso privato e in conflitto d’interessi della politica.Il consiglio comunale di una città capoluogo di provincia è stato decapitato, ora dovrebbe essere commissariato. O ci arriverà il carrozzone di “Veline” a santificare la città? Ovviamente nessun telegiornale ha dato notizia del deputato condannato. Tantomeno si prevedono dimissioni o imbarazzanti dichiarazioni di scuse da parte del conducator in parrucchino Silvio . Anzi - ora che ci penso - per il governo che rappresenta, il delinquente sono io che ne do notizia!

1 commento:

Ombraluce ha detto...

Ciao, utilizzo i commenti a questo post per lasciarti un messaggio: se vai sul mio blog c'è una piccola sorpresa per te, spero che ti faccia piacere, e complimenti per il tuo lavoro.