IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

venerdì 9 gennaio 2009

ECCO ISRAELE


Israele ha rinchiuso centinaia di civili in una scuola come in una scatola, decine di bambini, e poi la schiacciata con tutto il peso delle sue bombe. E quale sono state le reazioni nel mondo? Quasi nulla. Tanto valeva nascere animali, piuttosto che palestinesi, saremmo stati più tutelati."
Le voci incontrollate che da giorni circolano lungo tutta la Striscia sono quelle secondo le quali l'esercito israeliano starebbe tirando addosso ai palestinesi una pioggia di armi non convenzionali, vietate dalla Convenzione di Ginevra.
Cluster bombs e bombe al fosforo bianco. Esattamente le stesse che l'esercito di Tsahal utilizzò nell'ultima guerra in Libano, e l'aviazione USA a Falluja, in violazione delle le norme internazionali.
Dinnanzi all'ospedale Al Auda ci sono stati stati testimoni che hanno filmato le prove dell'utilizzo di bombe al fosforo bianco,.
Il Trattato di Ginevra del 1980 prevede che il fosforo bianco non debba essere usato direttamente come arma di guerra nelle aree civili, ma solo come fumogeno o per l'illuminazione. Non c'è dubbio che utilizzare quest'arma sopra Gaza, una striscia di terra dove si concentra la più alta densità abitativa del mondo, è già un crimine a priori. Il dottor Abdel ha riferito che all'ospedale Al Shifa non hanno la competenza militare e medica, per comprendere se alcune ferite di cadaveri che hanno esaminato siano state prodotte effettivamente da proiettili al fosforo bianco. A detta sua però, in venti anni di mestiere, non ha mai visto casi di decessi come quelli portati all'ospedale nelle ultime ore. Ha spiegato di traumi al cranio, con fratture a vomere, mandibola, osso zigomatico, osso lacrimale, osso nasale e osso palatino che indicherebbero l'impatto di una forza immensa con il volto della vittima. Quello che ha detta sua è totalmente inspiegabile, è la totale assenza di globi oculari, che anche in presenza di traumi di tale entità dovrebbe rimanere al loro posto, almeno in tracce, all'interno del cranio. Invece stanno arrivando negli ospedali palestinesi cadaveri senza più occhi, come se qualcuno li avesse rimossi chirurgicamente prima di consegnarli al coroner. Israele ha fatto sapere che da oggi è generosamente concessa una tregua ai suoi bombardamenti di 3 ore quotidiane, dalle 13 alle 16. Queste dichiarazioni dei vertici militari israeliani vengono apprese dalla popolazione di Gaza, con la stessa attendibilità dei leaders di Hamas quando dichiarano di aver fatto strage di soldati nemici. Sia chiaro, il peggior nemico dei soldati di Tel Aviv sono gli stessi combattenti sotto la stella di Davide. Ieri una nave da guerra al largo del porto di Gaza, ha individuato un nutrito gruppo di guerriglieri della resistenza palestinese muoversi compatto intorno a Jabalia e ha cannoneggiato. Erano invece dei loro commilitoni, risultato: 3 soldati israeliani uccisi, una ventina i feriti. Alle tregue sventolate da Israele qui non ci crede ormai nessuno, e infatti alle 14 di oggi Rafah era sotto l'attacco degli elicotteri israeliani, e a Jabalia l'ennesima strage di bambini: tre sorelline di 2, 4, e 6 della famiglia Abed Rabbu. Una mezz'ora prima sempre a Jabilia ancora una volta le ambulanze della mezzaluna rossa sotto attacco. ECCO IL VIDEO DA VEDERE CON FEGATO

1 commento:

Anonimo ha detto...

come SEMPRE leggi le infos al contrario pur di fare PROPAGANDA SIONista!! Isreaele DEVE rientrare nei territori previsti dagli accordi del ‘67 e liberare la TERRA dei palestinesi che occupa ILLEGALMENTE da 40 anni. Gli EBREI(SIONisti)e i LORO AMICI e AMICI delgi AMICI(in Italia li potevi vedere ieri sera a Roma in manifestazione pro Israel)in giro per il mondo DEVONO occuparsi dei loro AFFARI nelle varie nazioni occidentali(ed orientali)che li OSPITANO senza più INTERFERIRE con i governi di queste nazioni affinchè AFFIANCHINO e APPOGGINO INCONDIZIONATAMENTE lo STRAGISMO TERRORISTICO SIONISTA evitando ai governi israeliti succedutisi il tribunale dell’AIA per i crimini di guerra di cui Israel é COLPEVOLE. In alternativa, nonostante il possesso della maggioranza dei media convenzionali da parte delle lobbies ebraiche, il controllo delle economie mondiali(e delle CRISI e SPECULAZIONI che esse stesse causano)le loro MALEFATTE SIONiste(paragonabili a quelle del NAZIFASCISMO e KOMUNISMO SOVIETICO)prima o poi verranno a galla e come GIA’ successo in passato qualcuno comincerà a RIACCENDERE i FORNI .. cosa che NOI persone civili e democratiche NON vogliamo di certo che accada .. vero?! Ci pensassero BENE i SIONisti su quello che stanno facendo a Gaza da 40 anni e al MONDO da 4000 anni!!