IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO IN QUESTO ISTANTE AMMONTA A:

sabato 4 aprile 2009

DA PRESIDENTE PAGLIACCIO.........A PRESIDENTE CAFONE






Far attendere una signora è poco educato; farla attendere inutilmente, ancora peggio. E' il commento unanime dei siti tedeschi, secondo cui se poi la signora in questione è il cancelliere tedesco Angela Merkel che accoglie ufficialmente i capi di Stato e di governo alla cerimonia del vertice Nato, la faccenda assume quasi i contorni dell'affronto. "Penoso, penoso!", così descrive il tabloid Bild il comportamento di Silvio Berlusconi, oggi, al suo arrivo, cellulare all'orecchio, alla "passerella tra le due rive" del Reno. La didascalia sotto la foto del premier italiano spiega come, "mentre tutti i capi di stato e di governo si salutano, Berlusconi telefona, telefona e telefona...". Anche un altro, autorevole quotidiano conservatore tedesco, la Frankfurter Allgemeine Zeitung, titola: "Berlusconi lascia aspettare Merkel invano". E la Welt commenta: "Lo show di Berlusconi tra Erdogan e Merkel": il primo ministro italiano "è sempre pronto a fare una gaffe" e alla cerimonia per il giubileo della Nato ha lasciato aspettare la padrona di casa Merkel per andare a telefonare sul Reno.



1 commento:

marina ha detto...

Come sempre nn si riesce ad essere obiettivi in questo strano paese. Credo che nessuno abbia lezioni da dare a Berlusconi che sa trattare con donne uomini e capi di stato senza essere un vecchio trombone imbalsamato.
La telefonata ad Erdogan era una telefonata "di lavoro" di cui la Merkel era a conoscenza.
Magari tutti gli uomini italiani avessero lo stesso riguardo per le loro donne.
Da che pulpito!!!!!!!!!!!!!!